Alternativa all’ acido ialuronico, Radiesse

Una delle più valide alternative all’ acido ialuronico è rappresentata dal Radiesse prodotto dalla statunitense Bioform Medical Inc. Che cos’è? Si tratta di idrossiapatite di calcio (Caha) una sostanza che iniettata nel derma si infiltra nei tessuti cutanei rendendo la pelle liscia, distendendo le rughe, dando tono e volume al viso. Il prodotto si presenta in microgranuli sospesi in gel acquoso. Quando entra a contatto con i tessuti l’ idrossiapatite di calcio si scioglie nella sua parte acquosa. La parte rimanente, microscopici granuli, sono ridotti a ioni di calcio e fosfato che partecipano ai normali processi omeostatici stimolando la produzione di collagene.

Radiesse viene utilizzato per dare tono e ripempire un viso svuotoato e affaticato. Per tirare su zigomi e guance. Anche per le rughe della bocca, un po’ meno per quelle sotto gli occhi. Ma non solo: l’idrossiapatite di calcio si utilizza anche per combattere l’invecchiamento delle mani; per ottenere un effetto ottimale in questo caso prima delle iniezioni di Radiesse si infiltra nel dorso della mano una sostanza chiamata “lidocaina”. Successivamente si massaggia la mano per diffondere in maniera ottimale i microgranuli della sostanza.

Il Radiesse si propone quindi come valida alternativa all’ acido ialuronico. Quale è la differenza tra le due sostanze? Per qualcuno l’acido ialuronico è più naturale, si trova già nell’ organismo e quindi sarebbe più biocompatibile rispetto all’ idrossiapatite di calcio che comunque è assorbibile al 100%. Non ci sono dati che suffragano questa ipotesi. Un punto a vantaggio del Radiesse potrebbe essere rappresentato dalla durata degli effetti. Alcuni centri estetici che lo propongono parlano di trattamento lifting semi-permanente, ma è errato.

Gli effetti sono come per l’acido ialuronico temporanei anche se più lunghi. Orientativamente gli effetti di un trattamento effettuato con l’ idrossiapatite di calcio durano dagli 8 ai 12 mesi. Un punto quindi a favore di quest’ultima tecnica rispetto all’ acido ialuronico.
Le iniezioni fatte con il Radiesse hanno costi però leggermenti maggiori ai filler di acido ialuronico. Oscillano tra i 500 ed i 1500 euro.

Meglio Radiesse o acido ialuronico?
L’acido ialuronico viene considerato un filler più leggero rispetto a quello effettuato con idrossiapatite di calcio, per le rughe intorno agli occhi infatti si preferisce sempre il primo dato che si agisce in una zona così delicata e sottile del viso. Come detto gli effetti del Caha sono più duraturi quindi la valutazione da fare sta tutta nel paziente che insieme allo specialista deciderà quale soluzione adottare.

se ti Piace condividiShare on FacebookEmail this to someoneTweet about this on TwitterShare on Google+

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *