Integratori a Base di Acido Ialuronico qualche Consiglio

pasticche acido ialuronicoCome abbiamo ampiamente spiegato l’acido ialuronico è uno dei componenti fondamentali della pelle, responsabile della sua elasticità e tonicità. Fino ad ora abbiamo visto come possa essere iniettato nel derma tramite aghi finissimi che veicolano la sostanza prodotta in laboratorio, ma non ci sono solo le iniezioni. L’acido ialuronico, oltre ad essere contenuto nelle creme, può essere infatti essere assunto anche oralmente, con gli integratori.

Questa “opzione” non è stata a lungo presa in considerazione perchè si riteneva che la digestione alterasse la struttura della molecola, riducendone di conseguenza le proprietà ed il risultalo finale, ma di recente sembrerebbe che la ricerca sia riuscita a venire a capo del problema, offrendo integratori in grado di garantire la maggiore produzione di acido ialuronico di cui un organismo ha bisogno dopo una certa età per preservare integrità e bellezza della pelle.

Gli integratori a base di acido ialuronico si trovano facilmente in farmacia, nelle parafarmacie e anche nelle erboristerie. Non hanno bisogno di prescrizione medica per l’acquisto. Sono in grado di offrire dei risultati tangibili di ringiovanimento nel giro di qualche mese (pelle più tonica e riduzione di rughe).

Il prezzo medio è di circa 30-50 euro, a seconda del numero di tavolette o capsule presenti e della percentuale di acido ialuronico. I prodotti più rinomati sono Biocell Collagen, Ialuronic Formula, Skin Pearls di Expert, Forever Active HA, Fish Factor di Sigma Tau, Amedial Bg utile anche per la ricostruzione della cartilagene per traumi.

Oltre che come rimedio di bellezza, infatti, gli integratori di acido ialuronico pare siano in grado anche di proteggere le cartilagini articolari e migliorarne la funzionalità, proprio come avviene quando lo stesso è usato per alleviare o prevenire i sintomi dell’artrosi.

Funzionano?
Ancora non se ne conoscono appieno i benefici e gli eventuali effetti collaterali (sebbene al momento ne siano stati registrati solo di lievi, e verificatisi raramente). Seguite le indicazioni e non superate mai le dosi consigliate. È sempre meglio comunque, consultare il proprio medico prima di assumerli e non trattarli come se fossero il nuovo “rimedio miracoloso” per l’eterna giovinezza della pelle: possono dare, per esempio, disturbi allo stomaco, in caso di Ipersensibilità. Le donne in gravidanza in ogni caso non debbono assumerli.

se ti Piace condividiShare on FacebookEmail this to someoneTweet about this on TwitterShare on Google+

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *